/ by /   Consigli, curruculum / 0 comments

Ottimizza il tuo CV per i software automatici di recruiting online

PER RENDERE PIÙ VELOCE E AGEVOLE LA SELEZIONE DEI CV IN LINEA CON LE JOB OFFER, SEMPRE PIÙ AZIENDE E AGENZIE DI RECRUITING SI SERVONO DI SISTEMI INFORMATIZZATI ED ELETTRONICI PER LA LETTURA E UNA PRIMA SCREMATURA DEI CANDIDATI.
QUESTI PROGRAMMI, GENERALMENTE CHIAMATI ATS (APPLICANT TRACKING SYSTEM) LEGGONO E INTERPRETANO TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE ALL’INTERNO DI UN CURRICULUM E LE METTONO IN CORRISPONDENZA CON LE RICHIESTE CONTENUTE NELLA PROPOSTA DI LAVORO.

Alla luce di questa nuova tendenza è quindi importante, nell’organizzazione delle informazioni contenute nel proprio curriculum, valutare anche le nuove tecnologie a supporto della selezione.

Scopriamo insieme alcuni modi per aumentare la probabilità che il tuo profilo venga selezionato grazie a una corretta interpretazione del CV.

  • UTILIZZA LE PAROLE CHIAVE
    Inserire parole chiave esplicitamente riferite alla job offer a cui si sta rispondendo, utilizzando ad esempio gli stessi termini riguardanti le skills richieste o la posizione in oggetto, aiuterà il vostro cv a essere selezionato nel caso in cui il recuiter o l’ATS eseguano una ricerca per parole chiave.
    Ricorda che è molto importante “umanizzare” il CV: fai in modo che il contenuto sia facilmente leggibile e scorrevole, e non dimenticare di inserire qualche dettaglio specifico riferito all’azienda o al ruolo per cui stai inviando la candidatura che faccia trasparire l’attenzione dedicata.
  • LINKEDIN: ALLEATO NUMERO 1
    Quando aggiorni o ottimizzi il tuo cv non dimenticare di aggiornare anche il tuo profilo Linkedin: i recruiter delle agenzie di selezione o dei reparti risorse umane delle aziende lo utilizzano regolarmente per effettuare ricerche o trovare informazioni che integrino quanto scritto nel CV.
    Non dimenticare anche lì, le parole chiave in evidenza, i tag e le competenze… serviranno per rendere il tuo profilo facilmente individuabile!
  • PERSONALIZZA LA TUA CANDIDATURA
    Ogni volta che rispondi a una job offer sarebbe buona norma inserire nel CV o nella lettera di presentazione informazioni, dati, progetti e termini che richiamino l’offerta ma anche il contesto in cui si muove l’azienda. Utilizza il suo linguaggio e il suo modo di comunicare: attraverso uno studio del sito internet o del profilo Linkedin dei dipendenti, spesso potrai trovare informazioni utili!
    Inoltre se per la job application on line hai una serie di campi da compilare, non escludere quelli contrassegnati come non obbligatori: spesso sono proprio quelli a servire da filtro e a fornire informazioni che i recruiter reputano importanti e di valore!
  • ATTENZIONE ALLA FORMATTAZIONE
    Può succedere che i sistemi di scanning automatico non riconoscano alcune formattazioni del testo e di conseguenza che non ne interpretino il contenuto. Per questo motivo è sempre meglio utilizzare font comuni e facilmente interpretabili (come ad esempio l’Arial) con una dimensione cha vada dai 10 ai 12 punti.
    Evita decorazioni accessorie, colonne, note, tabelle o simboli speciali e utilizza un formato PDF o DOC.
    Inoltre ricordati di non inserire le informazioni di contatto come telefono o e-mail nell’area di intestazione: molti sistemi di parsing non leggono automaticamente il contenuto riportato in quella porzione di pagina, e così si rischierebbe di non essere mai ricontattato!


In Westhouse Italia i nostri recruiter selezionano personalmente i profili più idonei alle varie offerte di lavoro, grazie all’esperienza maturata sul campo e al lavoro di squadra.
Per essere sempre informato sulle ricerche attive, inviare la tua candidatura o essere sempre informato sul mondo Westhouse e le possibilità di carriera interne, seguici su FacebookLinkedin e Instagram o visita la pagina delle opportunità di lavoro!